SEO, una parola più volte letta e sentita nel campo del web marketing, ma sapresti dire esattamente cosa significa?
A che cosa serve e perché è così importante metterlo in pratica per farsi conoscere nel mondo virtuale?

Cominciamo dalle basi.
Come tutti noi, anche tu sei sicuramente un utente del web e Google è il tuo interlocutore preferito quando fai ricerche online.

Ma ti sei mai chiesto su quali basi il tuo fidato amico Google “decide” di farti vedere in prima pagina alcuni siti corrispondenti alla tua richiesta piuttosto che altri (esclusi naturalmente i risultati sponsorizzati)?

Ecco qui che entra in gioco la  SEO, acronimo di Search Engine Optimization, letteralmente “ottimizzazione per i motori di ricerca”. È proprio grazie all’applicazione di algoritmi SEO che quando digiti su Google una o più parole chiave, vengono premiati alcuni siti internet a discapito di altri.

ottimizzazione motiri ricerca google

Per darti una definizione precisa, la SEO è un insieme di strategie e pratiche finalizzate ad aumentare la visibilità di un sito internet migliorandone la posizione nelle classifiche dei motori di ricerca per determinate parole chiave, per quanto concerne i risultati “organici”, ovvero non a pagamento.

E perché prendiamo come riferimento Google? Perché Google è il motore di ricerca più utilizzato al mondo: è principalmente a lui che rivolgiamo le nostre domande ed è dunque lui che ci fornisce le risposte, scegliendo per noi in prima battuta ciò che è più pertinente con ciò che stiamo cercando.

La SEO riguarda l’ottimizzazione di diversi aspetti di un sito web: la struttura, il codice HTML, i contenuti testuali, le immagini, i link in entrata e in uscita e la velocità del server su cui è ospitato il sito.

Fare SEO su un sito significa capire “cosa piace” a Google (ovvero studiarne l’algoritmo) e mettere in atto strategie su ognuno di questi aspetti per rendere il sito il più possibile “gradito” al nostro motore di ricerca preferito, affinché lui decida di premiarlo posizionandolo in alto nella classifica dei risultati di ricerca per determinate parole o frasi chiave.

Quando il tuo profilo, quello del tuo studio o della tua impresa, un tuo prodotto, un tuo servizio o un tuo post, compare per primo o tra i primi nella prima pagina dei risultati di ricerca su Google, nella mente del tuo potenziale cliente ciò costituisce un merito perché fa percepire abilità o competenze superiori, trasmettendo interesse e fiducia.

Il mantra della SEO moderna è “Content si King”, ovvero “il contenuto è Re” (frase attribuita a Bill Gates).

I contenuti sono, infatti, la parte più importante della SEO, in quanto vengono letti e compresi da Google, che è ormai in grado di capire anche sinonimi e correlazioni tra termini, per poi attribuire loro un punteggio di qualità e pertinenza rispetto alle ricerche digitate dagli utenti.

Per ottenere un buon posizionamento, è opportuno che un sito contenga non solo contenuti utili e interessanti, in grado di creare valore per gli utenti, ma soprattutto contenuti unici e originali, non copiati da altri siti, per non venire penalizzati dal motore di ricerca, che “si accorge” subito della mancata autenticità dei testi.

Ovviamente, la SEO non si limita ai testi, ma riguarda anche l’ottimizzazione delle immagini per Google Image Search, che sta riscuotendo un’importanza sempre maggiore, l’ottimizzazione dei video per la ricerca su Youtube e l’ottimizzazione per le App Mobile su Google Play e Apple Store.

Se sei un professionista, hai uno studio professionale o se sei titolare di una piccola impresa e vuoi farti trovare dai tuoi futuri clienti, la SEO può fare molto per te.

La SEO ha moltissimi strumenti che possono aiutarti a determinare come e cosa i tuoi potenziali clienti stanno cercando, da quali contenuti si fanno coinvolgere e come si sviluppano le attività web e SEO dei tuoi concorrenti.

Conosciamoci

Compila il form per richiedere subito un appuntamento con uno dei nostri esperti.












1
Benvenuto su kiway.it, come possiamo aiutarti?
Powered by